Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Se prosegui nella navigazione significa che acconsenti all’utilizzo dei cookie.

IL GRANDE RITORNO DI PEUGEOT SUL MERCATO DELLA MOTO

Oggi, Peugeot Motocycles rinnova attraverso il suo passato e svela  P2X. Un'eredità storica che allea in modo raffinato, stile e  savoir-faire francese. In anteprima mondiale, due  le livree del concept P2X  svelate al Mondial de la Moto di Parigi.


Una modo di media cilindrata, ideale per la città !

P2X è progettato per gli spostamenti urbani e agili dei suoi utenti. Anche se non disdegna gli  spostamenti extra-urbani, il suo territorio di predilezione rimane la città. Roadster compatto con uno stile deciso, la sua maneggevolezza e agilità lo rendono un compagno ideale di tutti i giorni. La sua comoda posizione di guida, come il suo motore che eroga una potenza regolare, senza nulla togliere al “carattere” del Leone, sono altrettante caratteristiche che puntano a sedurre gli utenti urbani alla ricerca di una moto adatta al traffico in città ed alle  sfide contro il tempo legate ai molteplici impegni quotidiani

Il concept P2X è declinato in 2 versioni :una roadster 125cc dal design contemporaneo con tocchi neo-retrò e una Cafe Racer 300cc più radicale, che incarna i colori di Peugeot Sport.

Un design neo-retrò

Connubio tra il design contemporaneo e riferimenti al retaggio moto di Peugeot Motocycles, P2X si ispira nella sua versione roadster alla livrea della Peugeot P515, in particolare con il suo blu che si elettrizza e la sella in cuoio marrone di grande effetto. Il logo "Legend" Peugeot Motocycles e i cerchi cromati bianchi completano i codici dell’heritage di questo concept.

Uno sguardo che sfida. Tra retrò e modernità, il faro anteriore Full LED particolarmente lavorato mette in mostra una firma luminosa che richiama i 2 canini del Leone, direttamente ispirata alla concept car "Istinct" di Peugeot Automobili e visibile sulle ultime Peugeot 508. Nella parte posteriore, il faro a LED con i 3 graffi, ugualmente significativo, mette in luce in modo cristallino la firma leggendaria del Leone.

Questo design contemporaneo, così come questa struttura classica e aerea, sono rinforzati da forcelle a steli rovesciati che sicuramente aggiungeranno qualità comportamentali alle P2X.

Il serbatoio, anch’esso progettato seguendo le linee stilistiche di Peugeot, si rivela generoso con una capacità di 12 litri. La sua ergonomia garantisce uno spazio adeguato alle gambe di qualsiasi conducente. Esso sovrasta il telaio a doppia curva rivelando il nuovo motore dall’aspetto moderno e tecnologico.

L'occhio attento noterà sul serbatoio di P2X Cafe Racer la famosa linea di stile «coupe franche», inaugurata sulle moto Peugeot degli anni ‘30. Qui viene interpretata secondo i codici di Peugeot Sport, visti sulla 308 R-Cup, vale a dire un sottile bordo rosso su un’associazione di tinte nere, grigie e bianche. Con i suoi semi manubri, le ruote in lega di alluminio, la sella monoposto (con la cover della sella che si può togliere per viaggiare in coppia), il concept P2X Cafe Racer mostra uno stile più aggressivo, senza pertanto perdere le sui pregi di compattezza urbana.

Una tecnologia di ultima generazione

P2X nel cruscotto è dotata del sistema di connettività i-Connect, che grazie al suo ampio display a colori TFT da 5 pollici consente di rimanere connessi al proprio smartphone e di giocarsela in città grazie alla sua app GPS dedicata.

La sicurezza non è da meno, dal momento che P2X beneficia di un ABS di ultima generazione che agisce sulle ruote anteriore e posteriore. Infine, un anti-pattinamento completa questo dispositivo di sicurezza.

Le 2 mono-cilindriche dispongono inoltre di un raffreddamento a liquido e di un doppio albero a camme in testa, per garantire prestazioni e piacere di guida in città.